Assistenza
legale
integrata per
le operazioni
commerciali
internazionali

Mirabilia promuove all’estero i siti UNESCO italiani

Contratto di rete per la promozione all’estero dei siti italiani UNESCO. Capofila: Camera di Commercio di Matera (capitale europea della cultura nel 2019). Partner: Brindisi, Genova, L'Aquila, La Spezia, Matera, Perugia, Salerno, Udine, Vicenza e Padova.

L'Italia è il paese che vanta il maggior numero (47) di siti iscritti dall'UNESCO nella lista dei beni patrimonio dell'umanità. Alcune Camere di Commercio hanno creato un network tra città UNESCO, con la voluta eccezione di quelli già universalmente noti, per promuoverli in maniera coordinata e strutturata ai turisti italiani e stranieri.

Il progetto camerale MIRABILIA rappresenta l’evoluzione del primo esperimento nato nel 2012 (UniamoUnesco), cui avevano partecipato cinque Camere di Commercio ambasciatrici di altrettanti siti UNESCO (presenti a Firenze ad Art&Tourism e a Lerici con la prima Borsa dei siti UNESCO).

Nel 2014 il progetto si amplia e conta dieci città: Brindisi, Genova, L'Aquila, La Spezia, Matera, Perugia, Salerno, Udine, Vicenza e Padova. L’obiettivo è realizzare un network di territori riconosciuti dall'UNESCO come Patrimonio dell'Umanità, ma meno noti al turismo italiano e internazionale, per aumentarne la promozione e la riconoscibilità presso il grande pubblico. Mettendo in collegamento, per la prima volta, aree accomunate dall'importanza storica, culturale ed economica anche mediante l’offerta di pacchetti turistici “trasversali” creati su misura per collegare fra loro le varie destinazioni Mirabilia, con offerte differenziate per la durata: week-end, week-end lungo e settimana.

La Rete, che coinvolge anche un gruppo di imprese private del settore turismo, si occuperà di adeguare i prodotti del progetto Mirabilia esistenti alle nuove esigenze del consumatore nazionale ed internazionale e di fornire servizi altamente qualificati negli ambiti della comunicazione, del marketing e dell’internazionalizzazione alle imprese che operano nel settore turistico nei territori di riferimento. 

Il primo appuntamento promozionale è con il mercato giapponese in occasione della manifestazione “Italia amore mio’’, in programma,  dal 26 al 29 maggio per celebrare i 150 anni dei rapporti  commerciali e diplomatici fra i due Paesi.

I territori coinvolti

logo

Studio Tupponi, De Marinis, Russo & Partners

via Famiglia Bruni, 1 | 47121 Forlì | CF e P. IVA 03556460404
Tel. +39 0543 33006 | Fax +39 0543 21999 | info@tupponi-demarinis.it